Home » Articoli » Riccardo Ugolino: Riflessioni sul Cambiamento
riccardo ugolino elezionibelvedere.it

Riccardo Ugolino: Riflessioni sul Cambiamento

“CAMBIARE SI PUO’!
Una scommessa o un’avventura? La mia candidatura è entrambe queste cose.
È una scommessa, perché vuole realizzare un vero cambiamento, con una politica che sappia tenere aperto con continuità il dialogo con tutti i cittadini, le categorie produttive, il mondo dei giovani e della scuola, con i meno giovani, con le donne, per dare risposte concrete sull’occupazione e l’ambiente, sull’istruzione e il turismo, il commercio e l’agricoltura, i servizi sociali e assistenziali. È un’avventura, perché tale è ogni percorso politico-amministrativo, soprattutto in una realtà diventata dura, piena di contraddizioni, sconfitte, rassegnazione persino tra i giovani, mentre si dovrebbero alimentare speranze, sogni di sviluppo, senso del futuro, soprattutto tra le nuove generazioni che sono la principale risorsa della società.
Il nostro è un paese in piena crisi economica: agricoltura in abbandono, industrie chiuse, artigianato quasi cancellato, commercio attanagliato dalla crisi dei consumi, servizi sanitari e case di cura ridimensionati, offerta turistica indebolita dal calo della domanda, causato anche dalla trascuratezza dell’ambiente, dei beni architettonici e archeologici, dal progressivo spopolamento del centro storico. Ad aggravare lo stato dell’economia è la mancata erogazione dei contributi regionali per i danni alluvionali dell’inverno 2009. Una crisi economica e socio-culturale senza precedenti dunque, peggiore di quella del dopoguerra, perché allora prevalse lo spirito della ricostruzione, mentre oggi sembrano predominare intolleranza, antipolitica, individualismo, da cui nascono indifferenza, fragilità, disperazione.
Allora, CAMBIARE SI DEVE!
Non sono più sopportabili atteggiamenti superficiali, di incompetenza, improvvisazione e disimpegno che provocano sfiducia nelle Istituzioni e in coloro che le rappresentano.
CAMBIARE ADESSO!
Le mie proposte sono forti della presenza costante su ogni tematica, forti della politica del fare, della forza delle idee, forti del connubio di più esperienze ed entusiasmi, forti dell’intuizione che ci vedrà pronti a cogliere le opportunità che saranno offerte dalla ripresa economica. Non staremo immobili ad aspettare passivamente che qualcosa piova dall’alto, ma preparati da subito a intercettare ogni possibile occasione di creare lavoro, favorire uno sviluppo compatibile con gli equilibri ambientali e ad alta intensità occupazionale. In particolare, con azioni di prevenzione del dissesto idrogeologico e legate alla messa in sicurezza del territorio, pronti ad utilizzare fonti energetiche pulite, incrementare la raccolta differenziata con soluzioni mirate, valorizzare il patrimonio boschivo, l’agricoltura biologica e la fruizione dei nostri irripetibili beni culturali.
CAMBIARE DAVVERO!
Il primo obiettivo è in assoluto creare occupazione, con iniziative di stimolo dell’economia locale, ma saremo impegnati anche a realizzare attività e incontri culturali, laboratori artistici e musicali, per ricostruire quel tessuto sociale fatto di solidarietà, coinvolgimento e partecipazione che, nel tempo, è stata la specificità del vivere in paese, nel proprio paese. Mettiamo insieme i nostri entusiasmi, riusciremo a CAMBIARE PER CAMBIARE! Riccardo Ugolino”

Check Also

Sondaggio Belvedere Marittimo ElezioniBelvedere.it

Sondaggio 1: Chi potrebbe essere il nuovo Sindaco?

A meno di 1 mese dal rinnovo del Consiglio Comunale, entra nel vivo la campagna …

3 comments

  1. tu non cambierai Mai, questo è il problema…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *