Home » Articoli » Filippo Perrone: Quando le travi non diventano neanche pagliuzze, ma spariscono!

Filippo Perrone: Quando le travi non diventano neanche pagliuzze, ma spariscono!

Riceviamo e pubblichiamo un articolo di Filippo Perrone:

“Leggo con stupore, le non risposte del Laboratorio per la Democrazia, ma allo stesso tempo, prometto che seguirò il consiglio e rivolgerò direttamente le mie domande al Presidente ed ai soci dell’Associazione “Faccia a Faccia”.

Forse, però, voi  potreste aiutarmi, o magari il vostro candidato Sindaco potrebbe farlo, visto che nel periodo (2010-2011) in cui è stato approvato il progetto “Punti di partenza” dalla Giunta provinciale, alcuni componenti dell’Associazione “Faccia a Faccia” erano(?) e/o sono(?) dipendente (?) e/o parenti (?) del candidato Sindaco Gilberto Raffo. Inoltre da aspirante amministratore,  ho posto delle domande, che anche voi ritenete legittime, ma alle quali non rispondete(o non potete rispondere, forse perché le risposte sono ovvie), bensì le  rimandate ad esponenti provinciali e/o regionali del Partito Democratico.

Perché non dovremmo porle al candidato Sindaco che fa parte del Consiglio provinciale, fa parte della III Commissione consiliare “POLITICHE SOCIALI-attività culturali-sport-turismo-agriturismo-beni culturali”  ed è Presidente della IV Commissione consiliare “mercato del lavoro-FORMAZIONE E PROBLEMI GIOVANILI”.

Chi meglio di lui potrebbe rispondere alle mie domande?

Chi meglio di lui potrebbe fornire la documentazione amministrativo-contabile?

Inoltre, per dovizia di particolari e per dare la possibilità a tutti di farsi una propria opinione, fornisco alcune date e attività della suddetta associazione che ci fanno capire, come alcune volte, in Italia, l’iter burocratico può essere celere.

30/Ottobre/2010 atto costitutivo Associazione “Faccia a Faccia”;

10/Novembre/2010 certificato attribuzione del codice fiscale all’Associazione “Faccia a Faccia”;

15/Novembre/2010 apertura conto corrente presso filiale di Belvedere M.mo, in cui si legge: ” in relazione alle intese intercorse”;

16/Novembre/2010 richiesta al Presidente della Provincia di Cosenza con protocollo n° 107184, avente ad oggetto: richiesta erogazione contributo realizzazione del progetto “Punti di partenza” . Nella stessa si legge: “come da accordi precedentemente assunti”;

27/Dicembre/2010 delibera giunta provinciale n° 0452 con approvazione del progetto “Punti di Partenza”.

Solo 58 giorni!!!!Modello di celerità dell’amministrazione pubblica!

P.S. L’autore dei questionari, nella mia persona (Filippo Perrone), che dopo anni di studi, sa leggere, scrivere ed è capace di usare il proprio cervello,  desidererebbe interloquire, con una persona o più persone e non, con uno pseudonimo o un nome di un gruppo associato, perché il sottoscritto è abituato a metterci la faccia! Anche perché, penso sia legittimo e giusto, che quando un’associazione pubblica un articolo o qualsiasi altro scritto, in un pubblico blog o su una testata giornalistica, debba essere prima condiviso tra i propri soci fondatori, ordinari e simpatizzanti(sulla condivisione, ho qualche dubbio).

Inoltre invito gli amministratori del sito www.laltrasinistra.it a non tenere depositati per diverse ore solo alcuni articoli pervenuti, pubblicandoli solo dopo che è stata studiata la risposta, se così possiamo definirla. La prima caratteristica di chi vuol fare informazione, a mio parere è l’imparzialità.

ORA. ADESSO, ogni cittadino belvederese e non solo, ha tutte le informazioni per trarre le proprie conclusioni sulla vicenda “Faccia a Faccia”, quindi non risponderò a nessun altro scritto, ma parlerò solo di programmi e progetti.”

(link delibera di Giunta provinciale)

http://www.provincia.cosenza.it/portale/documentazione/deliberegiunta/index.cfm?Q_LINK=http://servizi.provincia.cs.it:80/provincia/Giunta2010.nsf/bf0a295f08fb8220c12574b9003da3e5/a15b9e96bd9f09a1c12578170052ca10?OpenDocument

Check Also

Sondaggio Belvedere Marittimo ElezioniBelvedere.it

Sondaggio 1: Chi potrebbe essere il nuovo Sindaco?

A meno di 1 mese dal rinnovo del Consiglio Comunale, entra nel vivo la campagna …

2 comments

  1. bravo filippo. sei un ragazzo in gamba…

  2. Mi pare di capire che la cosa più scandalosa sia la celerità della delibera! Giovane Filippo non si faccia consigliare dalla gente più grande di lei che per non esporsi si nasconde dietro terze persone. Si documenti meglio, approfondisca i fatti e se ritiene che sia stato commesso un illecito lo denunci. Non caschi in questa politica di basso profilo, continui a studiare….le conviene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *